giovedì 28 agosto 2008

Il WWF presenta un esposto sulla discarica CONSAC di Fara Filiorum Petri


Comunicato stampa del 27 agosto 2008

Il WWF presenta un esposto sulla discarica CONSAC di Fara Filiorum Petri (CH)

Su richiesta del Gruppo WWF di Roccamontepiano e dei comuni vicini, la Sezione regionale del WWF ha provveduto nel giugno scorso ad alcuni sopralluoghi nell’area della discarica comprensoriale di Fara Filiorum Petri.
Nel corso dei sopralluoghi si è potuto verificare come nel fosso che scorre a valle del sito di discarica e che giunge fino al fiume Alento scorra acqua maleodorante e di colore nero.
A fine luglio, si è così provveduto a predisporre una documentazione fotografica che è stata inviata al Direttore Generale dell’ARTA, alla Polizia Provinciale ed al Corpo Forestale dello Stato chiedendo di procedere ad un attento controllo dello stato dei fatti, nonché di verificare le condizioni di esercizio della discarica e se la colorazione del fosso sia dovuta a fuoriuscite percolato.
La medesima situazione, peraltro, era già stata riscontrata anche nel passato come documentano altre fotografie scattate dagli abitanti delle aree vicine alla discarica.

La discarica di Fara Filiorum Petri, nata più di 15 anni fa come discarica consortile, era destinata a servire solo sette Comuni per un numero limitato di anni, ma è andata avanti di proroga in proroga fino ad oggi (l’ultima proroga fissa la chiusura al prossimo 31 agosto 2008) accogliendo rifiuti provenienti da 22 Comuni.
Evidentemente, però, 15 anni non sono sufficienti, dato che è stata avanzata una proposta di ampliamento della discarica.
Il WWF ritiene invece che, proprio alla luce di quanto evidenziato nel suo esposto, sia necessario procedere ad una verifica della gestione dell’impianto al fine di giungere alla chiusura di questo sito di stoccaggio ed alla sua definitiva messa in sicurezza.

1 commento:

WWF Sezione Provinciale di Chieti ha detto...

Si ricorda che i commenti anonimi non verranno pubblicati. Tantomeno quelli volgari, offensivi o farneticanti.
claudall