giovedì 12 febbraio 2009

Nasce il Comitato WWF Zona Frentana e Costa Teatina

Camilla Mello photo's
COMUNICATO STAMPA DEL 12 FEBBRAIO 2009

Nasce il Comitato WWF Zona Frentana e Costa Teatina
La più grande associazione ambientalista italiana completa la sua fase di riorganizzazione territoriale nella provincia.


Domenica 1 febbraio si è riunita a Lanciano l’Assemblea degli attivisti WWF che ha sancito la nascita del neo comitato WWF denominato “Zona Frentana e Costa Teatina”.
Eletta all’unanimità Presidente del Comitato Palena Ines, insegnante di Lanciano, già attivista da diversi anni dell’ Associazione.
Così dichiara la neo Presidente: “La riorganizzazione dell’assetto territoriale della nostra associazione ci consentirà di rafforzare le nostre possibilità di intervento nei tre principali centri abitati della zona frentana - Lanciano, Ortona e Vasto – e sui comuni limitrofi. Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere la cittadinanza su tematiche ambientali proprie delle città di appartenenza, senza per questo tralasciare temi di più ampia valenza territoriale come la tutela della Costa Teatina”.
La programmazione delle attività da svolgere nel 2009 verrà stabilità nei prossimi giorni dagli attivisti dell’ Associazione anche se, purtroppo, il Comitato deve da subito intervenire per tamponare i continui assalti quotidiani al nostro territorio.
A questo proposito tra le prime azioni portate avanti dal Comitato c’è la mobilitazione, insieme alle altre associazioni aderenti al Coordinamento per la Tutela della Costa Teatina, contro la cementificazione presso località Foce a Rocca San Giovanni, uno degli ultimi scorci di mare libero da impianti e stabilimenti balneari, apprezzata da chi ricerca una natura intatta e lontana dal frastuono. Per saperne di più e per firmare contro il progetto si può visitare il blog del WWF: http://icolibri.blogspot.com/, dove è possibile inoltre trovare notizie sulle attività svolte, fare segnalazioni e intervenire delle discussioni.
Il Comitato appena formatosi ha inoltre firmato, insieme ad altre associazioni ambientaliste, una collaborazione con il Comune di Vasto per avviare una campagna di sensibilizzazione ed educazione sulla raccolta differenziata porta a porta, che partirà in città nelle prossime settimane.
Il Comitato WWF Zona Frentana e Costa Teatina potrà a breve disporre di due uffici presso il Centro Servizi per il Volontariato nelle città di Lanciano e di Ortona con la possibilità di avere a disposizione, nel prossimo futuro, un punto di riferimento anche per la città di Vasto.

Il presidente
Palena Ines

4 commenti:

demone ha detto...

Solo demagogia,comunismo nostalgico, volonta' di interdizione per eventuali prebende e poltrone. Nulla di nuovo. Ché cosa chicchissima cominciare dalla piazzetta d'annunziana. Chiedere a lorsignori di sapere ché cos'è la CIAF forse e' troppo.

WWF Sezione Provinciale di Chieti ha detto...

Siamo in attesa del tuo contributo per fare di più e meglio...

demone ha detto...

non provate a fare i liberali, visto che non lo siete. basta vedere infatti che moderate i commenti e questo spiega tutto di voi, a iniziare dal concetto di confronto, democrazia e partecipazione. per quanto riguarda il resto, non dò lezioni a "domicilio", e poi rispondete alla mia implicita domanda se conoscete le problematiche connesse all'impianto CIAF di Piazzano di Atessa, per esempio. Le mie idee tendenzialmente le esprimo a casa mia o su siti appenna appena un pò più qualificati e lì dove i commenti non sono moderati:

http://elettricoblu.blogspot.com

...
tanto per chiarezza.

WWF Sezione Provinciale di Chieti ha detto...

Che accanimento contro il WWF! Quanto odio che c'è in te!!! Cosa ti è successo??? Leggendo il tuo blog, fondato sulla denigrazione del WWF, mi sembra di capire che sei un venditore di pale eoliche. Forse il WWF ti ha fatto perdere qualche affare??? Eppure il WWF è, tranne alcuni casi specifici, favorevole all'eolico!
Cmq, con questo messaggio smetto di rispondere alle tue prossime provocazioni e i tuoi insulti non verranno pubblicati. Potrai continuare liberamente a sfogare le tue ansie nel tuo blog.
claudall